Il mio modo di allevare

Il pastore tedesco da lavoro è un frutto di una paziente operazione di allevamento e selezione, per ottenere animali con particolarità psicofisiche molto spiccate, numerosi appassionati che allevano cani seguendo prevalentemente criteri di valutazione su basi caratteriali, tengono in limitata considerazione gli aspetti estetico-morfologici dei soggetti.
Quindi nascono cani molto attenti, estremamente veloci di riflessi e nello stesso tempo anche dotati di grande tempra e, dunque, in grado di reagire in modo positivo allo stress di un addestramento molto raffinato.
Nei nostri tempi in cui c'e' una notevole domanda di cani "titolati" in esposizione, da usarsi come oggetti di prestigio.
Questo fenomeno commerciale ha allentato l'attenzione verso gli aspetti caratteriali da parte di molti allevatori.

Allevare Wistie Highland White Terrier e Pastore Tedesco
Io nel mio allevamento ho cercato di fare una combinazione dei pregi dei cani da lavoro e da bellezza. Cosi ho figli e nipoti del famoso cane da lavoro grigio Orry di Orroval che ha dato tanti soddisfazioni al suo proprietario.
Il pastore tedesco grigio, almeno nel sud Europa, non è particolarmente apprezzato. All'inizio della storia del pastore tedesco, colore grigio era molto diffuso, ancora oggi non infrequente, specialmente nelle linee di sangue "da lavoro" e costituito da una mescolanza di peli neri, bianchi e marrone chiaro, che nelle diverse combinazioni possono creare innumerevoli sfumature. Ma i grigi hanno innumerevoli doti.

Peculiarità dei grigi rispetto ai nero-focati:
  • Il peso alla nascita è di regola, leggermente maggiore di quello dei nero-focati
  • La vitalità è pure rilevantemente più alta
  • La mortalità infantile è decisamente più bassa.
  • Il peso al momento del microchipazione è spesso maggiore
  • Minor tendenza a contrare eczemi
  • Non ho mai rimarcato in alcun grigio unghie chiare
  • Più frequenti sono nei e macchie sopra o sotto la lingua(è un pregio)